Questa non è la nostra Nazionale

Moggi_LippiQuando Mourinho ha puntato il dito contro il veggente Lippi non lha fatto a caso. Josè parla raramente a vanvera e se a qualcuno ha dato lidea che stesse esagerando, a posteriori, oggi cioè, possiamo notare che ha sempre avuto ragione a sottolineare la “stranezza” del pronostico di Lippi.

Attenzione! Mourinho si aspetta sempre, forse ingenuamente, che qualcheduno un giorno in sala stampa si alzi e dica: 2+2 fa 4? Il problema è che nei paesi dei Varriales e dei GrazieMarcello, del Moggi editorialista e dellElkann Rosso Pensatore tutto va a svaccare, compresa la matematica.

Luscita temeraria di Fabio Cannavaro, quello che al telefono con Moggi si inventava infortuni cronici per andare a giocare 38 partite di fila nella Juve lanno dopo, con 19 partite in diffida, oggi la dice tutta e sembrerebbe suggerire una sola cosa: gettare casino nello spogliatoio interista. Usare la Nazionale per fare gli interessi di unaltra squadra, per interposto potere, agitare la spada della mancata convocazione sopra la testa di giovani ragazzi, che nel nostro club sarebbero chiusi, per ciò spingerli al trasferimento, a chiedere la cessione, ad anteporre i loro obbiettivi a quelli dellInter.

Gli ha risposto bene Mourinho, che questa volta si è trattenuto, usando il tono soft, per rispondere coi fatti a personaggi di dubbio gusto, che rappresentano una macchia nella gloriosa storia dellInter.

Cannavaro è ancora un giocatore, ma parla già da allenatore, direttore sportivo o presidente. Così parlando, sbaglia e dimentica qualche particolare che non riguarda lInter. Per esempio che, considerato che nella Juve giocano lui e Chiellini, anche Legrottaglie deve valutare di cambiare squadra a gennaio altrimenti perderà il Mondiale. E anche Giovinco, giovane di talento, anche prima dellinfortunio ha giocato poco e quindi deve valutare bene le sue scelte per il futuro
.

Se fossimo in un paese serio nel quale 2+2 fa 4 a Lippi e Cannavaro verrebbe interdetta qualsiasi attività in ambito federale, se non fosse che la Federazione è piena di uomini collusi col vecchio sistemo di potere, che fa capolino ogni qualvolta ci sono le Convocazioni. Eppure a chiunque sta bene questa specie di conflitto dinteresse, che è lontano parente dei tanti conflitti di interesse che regnano in questa pazza nazione. Vergognose oltre ogni limite le convocazioni juventine, compresa questultima di Marchionni, ingiustificate e ingiustificabili le distinzioni Amauri / Motta. Ancora più vergognosa la canea sullesclusione di Antonio Cassano, sicuramente meritevole di chiamata, rispetto agli illustri amici coi procuratori giusti, se non sapessimo che serve a fare chiasso e coprire lo scandalo di convocazioni che evocano non tanto un blocco Juve, quanto un blocco dinteresse.

Questanno la Juve è più competitiva, uno dei motivi è che cè molta voglia di Juve. Anche dove, per statuto, non ce ne dovrebbe essere.


Per il capostipite della Prostituzione Intellettuale è Mourinho che attacca Cannavaro. Li tocchi e muori, esattamente come certi bei personaggi che hanno insozzato la nostra civile storia.

Con questo post si chiude lesperienza di Bauscia Cafè per come lavete conosciuto. Questo è lultimo post della serie durata un anno, esattamente il 20 settembre 2008, che ci ha visto crescere insieme a voi: i vecchi amici di Bauscia, i nuovi, i tanti lettori sparsi negli altri blog interisti. A tutti un caloroso saluto e a ritrovarci.

Commenti (48)

About ex-collaboratori