L’alfabeto dellInter: lettera E

E come Europa League – Il sogno della Roma di questanno, dallo scudetto morale alla cessione forzata. Per acquistare De Rossi però cosa serve? Cash, e volontà del ragazzo di mettere un piede oltre Tivoli, che cè un altro mondo. E probabilmente dobbiamo tifare che la Rosella Sensi resista come Cesare assediato ad Alesia, così Moratti la foraggia e ci prendiamo qualche giocatore.

E come Esperienza – Bene, quella che ci manca in Europa, quella che non serve in campionato, se esperienza coincide con vecchiezza, lentezza e poca intensità. E come eccellenza europea voglio dire: ci manca molto. Soprattutto in termini di rapidità.

E come Etoo – Non vorrei mai che partisse Ibrahimovic. I campionati si vincono con i giocatori migliori e Ibra nel nostro campionato fa la differenza assoluta, senza di lui non avremmo alibi. Servirebbe un gioco più fluido, che in qualche modo la presenza di Ibra annulla, perché lui tiene palla, fa lanarchico, si sposta, si incazza, realizza. Nel caso dovesse andar via preferirei Etoo, perchè un attaccante di primissimo livello. Anche se il camerunense ha bisogno di un gioco molto ficcante per funzionare a dovere.

E come Essenziale – La festa scudetto in tono minore con lAtalanta. Abbiamo vinto, ma la famiglia Moratti non vuol dar segni di sfarzo in un momento di lutto come questo.

E come Elementare, Watson! – Perché Barzagli, il miglior difensore italiano nellultima stagione, non è stato convocato da Marcello LHippie? Elementare Watson!

Commenti (147)

About ex-collaboratori