Werderby

Come il Mou abbia trovato i giocatori dopo il derby, non ha voluto dirlo, ma onestamente credo che gli ultimi anni abbiano forgiato il gruppo, e che andranno in campo semplicemente da Inter.

In generale, nelle tv locali e sui giornali (ma anche nei commenti al post precedente) si è discusso del caratteraccio di Mourinho, di quanto è antipatico, di quanto sia provocatore e di quanto sia intelligente. Per come la vedo io, del Mourinho mediatico non me ne frega più niente, possono sembrarmi sopra le righe certe sue risposte, meravigliose altre, normali le rimanenti: ma non è mica da questi particolari che si giudica un allenatore.

Per me l’importante è fare un gol in più degli avversari, un punto in più di tutti gli altri (in campionato), arrivare il più avanti possibile in champions. In una parola: VINCERE. Che ciò avvenga con un autogol o con un’azione meravigliosa di 11 giocatori diversi che la passano di prima, non mi cambia nulla.

Detto ciò, credo che almeno inter nos sia abbondantemente metabolizzato il Derby, quindi sotto con il Werder. L’abbiamo già affrontato in passato, ma era un altro Werder contro un’altra Inter, quindi nada confronti; in generale, non impazzisco per le squadre tedesche, mi sembrano sempre con poco fosforo davanti, questa ha un trequartista talentuoso come Diego, ma non molto di più. In avanti Pizarro, ex Bayern, forse insieme a Farfan l’unico prodotto decente del calcio Peruviano, in mediana Frings, uno di quelli che gli stereotipi calcistici definirebbero “giocatore roccioso” per non dire “scarpone falloso ma che recupera un sacco di palloni”.

Spero in una chanche a Balotelli, posto che contro il Torino non mi è sembrato male, ma Mou ha tutto il diritto di fare altre considerazioni; dovrebbe rientrare Muntari, e se è finito sto cazzo di Ramadan potrebbe essere una notizia non cattiva, soprattutto per far rifiatare i titolari.

In difesa spero il turnover venga concesso ai nostri occhi, cioè che ci vengano risparmiati gli spettacoli indecenti delle ultime gare. In generale, chiunque vada in campo, qualunque cosa succeda, speriamo si mantengano nervi saldi, che è appena iniziata la stagione e non c’è motivo di timbrare troppi cartellini.

Probabili formazioni:
Inter: J.Cesar; Maicon, Cordoba, Materazzi, Chivu; J.Zanetti, Cambiasso, Muntari; Balotelli, Ibrahimovic, Mancini.
Werder Brema: Wiese; Pasanen, Naldo, Mertesacker, Prodl; Ozil, Baumann, Frings; Diego;  Pizarro, Rosenberg.

Commenti (311)

About Mr Sarasa